CREDITO DI IMPOSTA BENI STRUMENTALI 4.0

Tale misura è stata pensata per favorire i processi di trasformazione tecnologica e/o digitale dei processi produttivi delle imprese secondo il modello basato sulle tecnologie cosiddette 4.0 denominato Piano Transazione 4.0.

Data inizio presentazione: 16/11/2020
Data fine presentazione: 31/12/2022

Percentuale aiuto: CREDITO DI IMPOSTA FINO AL 50%
Beneficiari: Tutte le imprese
Localizzazione: Italia

Progetti o tematiche ammesse: Digitalizzazione, Investimenti, Innovazione
Spese ammesse: Macchinari e attrezzature, Software, Hardware

Quali sono i soggetti ammessi?

TUTTE le imprese che hanno effettuato investimenti in beni materiali strumentali nuovi acquistati dal 16 novembre 2020 al 31 dicembre 2022

Quali sono i progetti e le spese ammesse?

Sono ammissibili ai fini del credito di imposta gli investimenti materiali ad alto contenuto tecnologico funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale delle imprese in chiave Impresa 4.0, tra cui:

  • Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati e/o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti
  • Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità
  • Dispositivi per l’interazione uomo macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica 4.0

 

In cosa consiste l'agevolazione?

Credito di imposta pari a:

  • 50 % del costo, per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  • 30 % del costo, per gli investimenti oltre 2,5 milioni di euro e fino a 10 milioni di euro;
  • 10% del costo, per gli investimenti oltre 10 milioni di euro e fino a 20 milioni di euro.